Progetto installativo "LIBRO BIANCO" a cura di Roberta Vanali ed Efisio Carbone.



COMUNICATO STAMPA

Spazio (In)visibile presenta:Premio Babel, personale del' vincitore della "Sezione Installazione "
Riccardo Muroni: LIBRO BIANCO a cura di Roberta Vanali e Efisio Carbone
Spazio (In)visibile), via Barcellona 75, Cagliari.

Riccardo Muroni, classe 1980, ha studiato Scultura all' Accademia di Belle Arti di Sassari.
Oggi l'artista ama definirsi scultore multimediale giÓ che ha sostituito ormai da tempo
, agli strumenti tradizionali della scultura, software e algoritmi.
L'articolata istallazione presentata allo Spazio Invisibile prende le mosse dal lavoro che l'artista ha realizzato per il Premio Babel.
Si tratta di una suggestiva riflessione sulla concezione strutturale della scultura multimediale che si confronta con spazi virtuali,
reali e ancora virtuali:
dimensioni osmotiche che viaggiano su ponti numerici trovando nella filosofia neoplatonica archetipi di profonda ispirazione.


REPORTAGE FOTOGRAFICO



VIDEO PERFORMANCE

LIBRO BIANCO | 2014